ALBO D'ORO  dell'onorificenza

"Ordre du Pince-Nez en Plastique"
(Tappanaso di Plastica)

 

 anno  

   nome del vincitore  

motivazione 

  2017   

 * 

 

  2016   

  non assegnato  

Nessun kayaker si è particolarmente distinto nel corso del 2016

  2015   

Chiara CONTI

  Per aver imparato, in poche sedute, la manovra dell'eskimo nonostante i due istruttori (Bepom. e Jan)   


    *  per il 2017 il vincitore c'è, ma il suo nome comparirà in questo Albo d'Oro dopo l'investitura, che avverrà durante il primo evento pagaiatorio utile.


 

                           

    Il Blasone

Lo stemma araldico di questo ordine marinaresco, la cui origine si perde nella notte dei tempi,
consiste in uno scudo inquartato sovrastato da una corona, a simboleggiare la regalità della
attività pagaiatoria.  
La partizione contiene, nell'ordine:
--  kayaker in silhouette, che rappresenta l'attività praticata da tutti gli insigniti di tale ordine;
--  rosa dei venti, simbolo della navigazione e dell'orientamento;
--  pianta di Santonego (Artemisia maritima), ben conosciuta e ricercata erba dalle proprietà
medicamentose che i kayaker spesso raccolgono sfidando le infide acque della laguna;

--  tappanaso di plastica, in quanto oggetto e, nel contempo, simbolo di questo titolo nobiliare.

       

    Onorificenza "Tappanaso di Plastica"   -  
    Estratto dal Regolamento

  1.  Origine dell'onorificenza.
Sul finire dell'A.D. 2014 fu istituita questa ambitissima onorificenza. Fu promossa da due soci del CKF,
Nevio S. e Giovanni A. meglio conosciuti, rispettivamente, come Bepomarangon e Jan.
 
La loro autorevolezza ha avuto l'effetto di rendere il "Tappanaso di Plastica" il riconoscimento più ambito
da chi pratica il kayak da mare in Europa. 
Ricordiamo, per chi non lo sapesse, che questi due Paladini
del Golfo sono gli unici a potersi fregiare del titolo di
 "Gran Tenutari della Sapienza Marinaresca dell'Alto Adriatico".

  2.  Il premio.
Consiste in un prezioso tappanaso arcuato bicolore in plastica pregiata, saldamente legato a un cordino intessuto a
mano, da portarsi al collo.  Al di là dell'alto valore materiale, della pregevole fattura e della intrinseca bellezza
dell'oggetto, questo riconoscimento è ormai divenuto simbolo di appartenenza all'elite pagaiatoria.

 
  3.  Il Destinatario.
L'assegnazione  del titolo viene  decisa annualmente durante una riunione del Gran Consiglio dell'Ordine, i cui due
componenti sono gli stessi che hanno ideato questo titolo.  La riunione è valida, e quindi con proprietà deliberanti,
quando il numero dei presenti è pari alla metà degli aventi diritto più uno.  
ll Gran Consiglio quindi valuta
scrupolosamente quanto fatto dai kayaker durante l'anno, in termini di: imprese portate a termine, attività a favore
della comunità pagaiante, raggiungimento di vari livelli di abilità e quant'altro possa esser meritevole di
apprezzamento.  Vincitore sarà il kayaker che raggiunge l'unanimità dei voti.  
La decisone è insindacabile e pertanto non è ammesso alcun tipo di ricorso..

 

  4.  Luogo dell'investitura.
L'investitura, consistente nella consegna dell'ambìto tappanaso, avviene durante la domenica dell'evento
denominato "Casoni Aperti", promosso annualmente dal CKF. 
In caso di impossibilità la consegna avverrà durante una successiva manifestazione pubblica del CKF.

 

   Il Gran Consiglio dell'Ordre du Pince-nez en Plastique solleva da ogni responsabilità
civile e/o penale l'Ass. Sportiva Canoa Kayak Friuli.

 


                                                   
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
                        

Nella tabella che segue trovate i link che portano a foto/video pubblicati dai nostri soci (e non); 
chi vuole aggiungersi a questo elenco per condividere con gli altri i propri lavori ci scriva; grazie!

name nickname 
(in CKF Forum)
photo video e-mail     altro
   photo CKF  <--    qui si trovano le foto del CKF, dalle origini

 Riccardo  Pittia

    Rik  photo Rik  video Rik Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

 Fabio Carletti

    icemind  photo icemind

 video icemind

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 Giovanni Aglialoro

    Jan  photo Jan  video Jan Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. skype: jan4rad

 Daniela Luterotti

Didi  photo Didi      

 Nevio Segatti

 bepomarangon  photo bepomarangon      

 Luca Coslovich

 lucoslo  photo lucoslo    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

 Emilio Rigatti 

 Starbuck

 photo Starbuck
 
photo on facebook

 video Starbuck    

 Erik Miorini

 ienax_ridens  photo ienax_ridens      

 Tatiana Cappucci

         

 

FAQ “NUOVI SOCI”
Versione “2016­07­05.n01”, a cura del Consiglio Direttivo del CKF


1. Sono diventato Socio del CKF! E adesso?

Se sei un nuovo Socio, probabilmente hai già appreso qualcosa del CKF. Forse hai
partecipato a qualche Open day, oppure hai avuto precedenti esperienze di kayak e hai
scelto di entrare a far parte dell’Associazione dopo che qualcuno te l’ha fatta conoscere. O
forse no; non importa: in ogni caso, come primo passo, ti suggeriamo ora di prenderti un
po’ di tempo e di visitare, con calma, il sito Web dell’Associazione, all’indirizzo
www.canoafriuli.com.
Questo è senz’altro un buon inizio per conoscere la nuova realtà di cui oggi sei parte attiva!
Un’altra cosa da fare subito dopo è… leggere queste stesse FAQ.

 

2. Come faccio ora a entrare in contatto con gli altri Soci del CKF?
Il miglior modo è fare uso del forum, accessibile dal sito Web del CKF.
Registrati il prima possibile; lo puoi fare in modo autonomo via Web.
Per problemi di registrazione, o altre tematiche inerenti il sito Web del CKF, si può
contattare l’Amministratore del forum, scrivendo direttamente all’indirizzo e­mail:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..


3. In che modo posso utilizzare il forum?

Il forum è diviso in sezioni tematiche, visitalo e tutto ti sarà chiaro. Si segnalano in
particolare la Sezione “Regolamento – Conosciamoci” (in tale sezione, guarda subito i post
di admin di data 24 maggio 2015 con oggetto “REGOLAMENTO del Forum” e quello di data
24 luglio 2015, sempre di admin, con oggetto “inserimento post e varie…”) e la Sezione
“CKF – Attività e raduni”, dove puoi concordare con gli altri Soci i dettagli delle tue pagaiate.


4. Come faccio a usare l’attrezzatura sociale?
L’auspicio è che un nuovo Socio, almeno le prime volte, esca in kayak assolutamente
accompagnato da altri Soci con maggiore esperienza. Queste occasioni di aggregazione
aiuteranno più di mille parole (oltre a rappresentare una buona norma di sicurezza, specie
per chi è alle prime armi col kayak). Chiedi, chiedi e ancora chiedi. Ti verrà detto, ad
esempio, che il CKF ha tre sedi sociali: quella in via Dante n. 17, ad Aquileia sul fiume
Natissa (usata di rado come punto di partenza per escursioni in kayak), quella presso la
spiaggia del “Belvedere Pineta Camping Village”, località Belvedere di Aquileia in Laguna di
Grado, e quella presso il Villaggio del Pescatore di Duino ­ Aurisina, a due passi dallo
squero vicino alla “Società Nautica Duino 45° Nord”, in Costiera triestina.
Quando ti sentirai pronto, e avrai desiderio di una maggiore e legittima autonomia, chiedi a
qualche membro del Consiglio Direttivo che ti vengano consegnate le copie previste delle
chiavi: si tratta di quella del deposito del Villaggio del Pescatore (ti verrà chiesta una
caparra di € 25,00) e quella della cassetta della posta presso la rastrelliera dei kayak sulla
spiaggia del campeggio Belvedere (gratuitamente): in tale cassetta della posta troverai la
chiave del lucchetto che lega i kayak e la chiave che ti dà accesso alla roulotte a
disposizione dell’Associazione (queste due ultime chiavi devono essere riposte con cura
nella cassetta della posta dopo il loro utilizzo, e dopo aver riassicurato i kayak e aver chiuso
la roulotte, ovviamente).
Una raccomandazione importante: lascia per favore sempre tutto in ordine e pulito come
l’hai trovato; questo è l’unico modo per far sì che chi viene dopo possa godere appieno di
tutta l’attrezzatura al pari di te.
Al deposito del Belvedere ti raccomandiamo inoltre di sciacquare con acqua dolce tutta
l’attrezzatura utilizzata; chiedi se non sai come fare.
Non prelevare mai l’attrezzatura sociale se prima non l’hai prenotata sul forum. Questo ci
serve sia per motivi di sicurezza che per motivi logistici.
Per conoscere meglio la flotta dei kayak disponibili, vedi il post di icemind con oggetto
“Sigle Kayak disponibili” di data 15 agosto 2015 presente nella Sezione “CKF – Attività e
raduni”.


5. Ogni tanto, quando gli altri Soci parlano di kayak, credo di non capirci molto; chi mi
può dare una mano?
Apprenderai un po’ alla volta, ma intanto guarda subito il post di admin con oggetto “Il
Kayak da Mare… si presenta” di data 10 giugno 2015 presente nella Sezione “Attrezzature
e varie”.


6. OK, inizio a capirci qualcosa; ora però vorrei migliorare come kayaker, che posso
fare?
Ovviamente puoi – anzi, è proprio consigliato e necessario per utilizzare le attrezzature
sociali – frequentare un corso (almeno di primo livello Pagaia Azzurra) della Scuola di
Kayak da Mare del CKF. Se hai visto bene il sito dell’Associazione, sai già tutto, altrimenti
torna a visitare la sezione dedicata. Qui ti ricordiamo, brevemente, che l’indirizzo e­mail
della Scuola è: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e che i riferimenti sono: Fabio Carletti,
Vicepresidente del CKF e Direttore della Scuola stessa e Riccardo Pittia, Presidente del
CKF, entrambi istruttori federali qualificati. I loro numeri di cellulare sono sul sito del CKF.
Guarda spesso anche la homepage del sito, le date dei corsi sono ampiamente
pubblicizzate lì.

 


7. Sul più bello che iniziavo a capirci qualcosa… è finita l’estate! Ma potrò uscire anche
in autunno e in inverno? Con che abbigliamento?
Fermo restando che prima di pianificare una pagaiata è doveroso controllare le previsioni
meteo (anche d’estate, ovviamente!), pure in autunno e in inverno è possibile uscire in
mare col kayak. Come sempre, in gruppo è meglio (qualcuno dice: “meno di tre, bene non
è”).
Ciò detto, per l’abbigliamento ti consigliamo di vedere il post di oggetto “Abbigliamento
invernale per kayak…” del 3 gennaio 2016 nella Sezione “Attrezzature e varie” o di
chiedere consiglio ai nostri istruttori.


8. Ho capito che il kayak fa per me; sto pensando di acquistarne uno: chi potrebbe
consigliarmi?
Il primo consiglio è di non avere fretta. I consigli a seguire sono: prova svariate marche e
svariati modelli (le uscite di gruppo sono un’ottima occasione in tal senso; inoltre, l’opzione
illimitata del tesseramento ti dà la possibilità di provarne diversi e di renderti conto delle
differenze); valuta quante volte esci in un anno; considera l’opportunità di un usato; aspetta
di diventare un discreto pagaiatore per capire quali caratteristiche apprezzi in un kayak;
cerca intanto informazioni sul Web (vedi, a mero titolo di esempio: www.seakayakdesign.it;
www.qajaq.it; www.cscanoe.com) e chiedi consiglio agli istruttori della nostra scuola.


9. Ormai mi sono inserito bene nell’Associazione, tanto che ne sto parlando ad altri:
posso far conoscere il mondo del kayak da mare a qualche amico?
Certamente sì, anzi, è auspicabile. Ricorda però che la sede più opportuna, che garantisce
la sicurezza dovuta, è quella degli Open day organizzati dal CKF. In alternativa, previa
richiesta sul forum, in caso di conferma da parte del Presidente o del Direttore della Scuola,
puoi prenotare un kayak a tuo nome per la persona che verrà con te.
Va da sé che la responsabilità dell’attrezzatura sociale prenotata e la sicurezza di chi si
affida alla tua esperienza restano a tuo carico.


10. Quali sono le norme da rispettare quando esco in kayak?
La realtà normativa italiana in relazione al kayak da mare è ancora lacunosa e non
omogenea. Se vuoi tutelarti da brutte sorprese, considera il kayak alla stregua di un pedalò,
ovvero resta entro i 300 metri dalla costa; inoltre, come prevede il nostro Regolamento
Sicurezza (che puoi consultare sul sito), sii sempre equipaggiato con le dotazioni minime di
sicurezza: paraspruzzi; pompa; paddle­float; pagaia di riserva o laccio di sicurezza per la
pagaia e, ovviamente, ausilio al galleggiamento. Se non hai un VHF, porta con te un
cellulare (meglio se a tastiera fisica) nella busta stagna, e ricorda che il numero da
chiamare per le emergenze in mare è il 1530.
Infine, porta sempre con te berretto e crema solare (d’estate), acqua e perlomeno uno
snack

 

                       
       
        QajaqUSALogo_n4d_blur
       
      
   
   

Risultati immagini per vulcano kayak

    
 Risultati immagini per PNkayak  Nautica Mannino - Produttori Kayak in Sicilia ed Italia  Risultati immagini per artfiber  Risultati immagini per paddling.net
       
   logo  Risultati immagini per tuttocanoa milano  EPOXYSHOP
Risultati immagini per palm kayak Risultati immagini per tribord logo Risultati immagini per avatak Risultati immagini per alpine paddle

 


 

 

⇒ Vuoi imparare ad andare in Kayak ed unirti a noi? Per le info clicca QUI!

 ⇒ Vuoi venire a provare il Kayak da Mare o pratichi già e vuoi fare un'escursione? Per info manda una mail a scuola [@] canoafriuli.com!

 

 

Carissimo Socio, Vogliamo ringraziarti per aver partecipato alla decima edizione di CASONI APERTI - in ricordo di Andrea Zanella. Sono passati ormai dieci anni dalla prima edizione ed è sempre più bello incontrarci e pagaiare insieme in Laguna per la nostra più importante manifestazione.La tua presenza assieme a quella di tutti gli altri amici giunti chi da vicino, chi da lontano, ci da sempre la forza di andare avanti con rinnovata energia.Ci sentiamo di sottolineare con un particolare ringraziamento l'aiuto che ci arriva dall' Associazione Nautica Nautisette, dal Belvedere Camping Village, dalla Pro Loco e dal Comune di Aquileia, dai nostri sponsor e da tutti quelli che si sono prodigati dando attivamente una mano all'organizzazione fuori e dentro l'acqua con in testa l'insuperabile Team Cucina! Nonostante l'estate stia volgendo al termine, il CKF non si ferma e ti aspettiamo per tutte le prossime attività!!!Grazie.

Il presidente e tutto lo Staff

 

 

  

Il CKF, Canoa Kayak Friuli, è un'Associazione Sportiva e Culturale nata con lo scopo di promuovere il Kayak da Mare in Friuli Venezia Giulia, creando un gruppo di amici ed organizzando escursioni turistiche sul territorio regionale.

 

Con il CKF troverai un nutrito gruppo di appassionati per uscire finalmente in compagnia ed in sicurezza.

 Il CKF opera su tutto il territorio regionale: abbiamo kayak sociali a disposizione di tutti i nostri soci, una sede ad Aquileia - Belvedere, con un ottimo sbocco sulle incantevoli  lagune di Grado e Marano, comprese tra le foci dell’Isonzo e quelle del fiume Stella.

 

Disponiamo inoltre di una sede distaccata presso il Villaggio del Pescatore, da dove  si può comodamente partire con i nostri sea kayak alla volta della scoperta delle  bellezze della Costiera Triestina.

  

 

SUL KAYAK E SULLA STORIA

Il Kayak da Mare rappresenta il mezzo ideale, adatto a tutti per un approccio ecosostenibile alla natura, con una mobilità lenta che ti consente di apprezzare la natura ed il paesaggio.

Kayak da Mare come sport a contatto con la natura, tramandando quelli che sono
gli obiettivi del nostro club: quello di praticare questa disciplina in sicurezza ed a
stretto contatto con la natura, affrontando il mare come da insegnamento delle
antiche popolazioni Inuit, per le quali il Kayak rappresentava un fondamentale mezzo
di sopravvivenza.
 

 

Vivere il Kayak significa vivere il mare a diretto ed immediato contatto, riscoprendo lo spirito pioneristico dei primi esploratori dediti  a lunghe escursioni e la possibilità di
godere di una gita giornaliera in totale indipendenza e libertà.

  

I MAGGIORI EVENTI CKF

 CKF  propone costantemente eventi e manifestazioni organizzate, sempre più conosciute ed apprezzate, con la finalità di far conoscere e scoprire i nostri mari e le nostre lagune anche in chiave di valorizzazione delle tradizioni. 

 L’evento di spicco è  Casoni Aperti, organizzata il secondo week end di settembre in Laguna di Grado, che propone il connubio tra l’ambiente lagunare, quello marino e permette di scoprire l’ambiente insulare unico dei casoni, ricco di storia e di tradizioni anche culinarie. 

  

 La Due Castelli, invece, si ripromette di far riscoprire le peculiarità e gli ambienti  

della Costiera Triestina, proponendo un itinerario che dalle foci del Timavo si spinge  sino al Castello di Miramare.

  Nel cuore dell’inverno, poi, la festa di San Giuliano nella laguna gradese  risulta particolarmente suggestiva ed apprezzata, mentre le lagune e le zone umide di Marano o significative ricorrenze come il Perdon di Barbana vedono il CKF sempre presente.

 

SCUOLA DI KAYAK DA MARE ED ESCURSIONI 

Vuoi imparare ad andare in Kayak da Mare divertendoti in sicurezza? Pagai già da tempo e vuoi affinare la tecnica? Vuoi imparare l’eskimo? La Scuola di Kayak Da Mare CKF è a tua completa disposizione tutto l’anno, sia con la bella stagione, che quando fa freddo in piscina al coperto!

Fabio e Riccardo, istruttori e guide marine F.I.C.K., sono a tua disposizione per introdurti nella disciplina del Kayak Da Mare  insegnandoti la tecnica per divertirsi in completa sicurezza. Offriamo diversi corsi di Sea Kayak certificati, seminari di perfezionamento della tecnica ed escursioni guidate, consulta la sezione sulla Scuola  di Kayak da Mare per saperne di più.

TI ASPETTIAMO!